Revisione annuale della caldaia: le operazioni principali da svolgere sempre

Quando si prenota una revisione annuale della caldaia ci sono diverse operazioni che è fondamentale che vengano svolte perché si possa parlare di un servizio soddisfacente e ben svolto. Vediamo subito nel dettaglio quali sono questi lavori e come devono esser svolti alla perfezione.

La pulizia della caldaia

Per eliminare ogni singola traccia di sporco, fulgine, polvere e altri residui depostati sulle parti interne di una caldaia, il tecnico procede con la pulizia. Smonta sempre il pannello frontale per avere pino accesso alle parti interne che vanno pulite con spray ad aria compressa, aspirapolvere e anche stracci inumiditi. Lo sporco deve sempre essere rimosso per bene per evitare che si incrosti e comprometta il funzionamento dell’apparecchiò in uso.

La verifica dei fumi emessi

La caldaia è un apparecchio che mette di fumi dannosi per l’ambiente, i quali si producono durante il processo di combustione del gas. Il tecnico usa un apparecchio apposito per verificare che la caldaia in questione non sia troppo inquinante. Controlla anche la quantità di gas utilizza, il calore prodotto e la temperatura.

La sostituzione delle parti usurate

Un bravo e affidabile tecnico della caldaia verifica sempre lo stato di usura dei componenti interni. Lo scopo è quello di verificare che no ci sino delle parti che stanno per rompersi. Per evitare di dover intervenire con emergenza quando la parte si romperà del tutto, il tecnico della caldaia sostituisce subito il pezzo usurato, utilizzando sempre e solo parti originali che hanno una qualità migliore e più alta.

Il rilascio delle certificazioni

Dopo aver svolto ogni operazione come dovuto, se tutti i dati registrati durante la verifica dei fumi etc. sono in regola, il tecnico rilascia le certificazioni, si tratta di documenti che attestano il corretto funzionamento dell’apparecchio e il rispetto dei limiti definiti dalla normativa. Chi non ha le certificazioni in regola corre un grave rischio: multe da 500 fino a 3000 euro.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.caldaieroma.eu