Pressione caldaia: il valore giusto e come far quando è alta o bassa

 È importante controllare di tanto in tanto la pressione della tua caldaia per verificare che abbia un valore corretto. Se così non fosse, quello che devi fare è rivolgerti al più presto a un valido tecnico per ricevere immediata assistenza ed evitare problemi più gravi. Il controllo della pressione è un servizio che il caldaista deve sempre eseguire quando intervenire per al regolare revisione annuale.

Come verificare la pressione

Per verificare il livello della pressione della caldaia, bastacontrollare l’indicatore posto nella parte frontale della caldaia. La lancettadeve esser compresa tra 1 e 2 Bar, come al solito. Se hai una caldaia di ultimagenerazione, tutti gli indicatori sono messi nel display. Solitamente, devipigiare più volte il bottone fino a quando non appare un valore seguitodall’unità di misura Bar. È proprio quella la pressione che deve sempre essere inclusanel solito range.

Cosa fare quando è alta

Se la pressione è sopra ai 2 Bar, allora è troppo alta. in generale, ci sono pochi problemi in caso di pressione alta. Possono esserci delle perdite e le guarnizioni si possono spostare. La pressione alta però può, a lungo termine, può rovinare i componenti interni della caldaia stessa che si rompono e compromettono il funzionamento dell’apparecchio. Basta chiamare il tecnico della caldaia per risolvere la più presto il problema.

Cosa fare quando è bassa

Se il valore della pressione è al di sotto di 1 Bar, allora è troppo bassa. Quando c’è questo problema, ci sono diversi disagi; infatti, ci vuole un bel po’ perché l’acqua calda esce dl rubinetto. Inoltre, possono esserci problemi in merito al riscaldamento: i termosifoni si scaldano bene. Per alzare la pressione dell’acqua, il tecnico può sfiatare i termosifoni per eliminare ogni bolla d’aria e vapore nel circuito. Un’altra operazione può essere controllare se ci sono perdite lungo il percorso e sostituire le guarnizioni. Infine, il caldaista aggiunge acqua nel circuito per alzare la pressione per ristabilire la situazione.

Per prenotare subito un appuntamento, vai su www.assistenzacaldaievaillant-milano.it