Vegetariani, vegani, intolleranti al glutine o al lattosio: dove andare a mangiare

A volte diventa difficile scegliere un ristorante per mangiare fuori se nel gruppo di amici o nella coppia ci sono persone che hanno disturbi alimentari. Chi dovesse essere vegetariano, vegano, intollerante al glutine o anche al lattosio, farebbe bene a prendere in considerazione il ristorante Indiano Roma che mette tutti d’accordo. È una cucina molto saporita che appaga il palato di tutti quanti, non solo i veg ma anche chi ma la carne.

Piatti vegetariani e vegani

La cucina indiana è una di quelle che propone molti piatti vegetariana. Moltissimi indiani sono di religione buddista e i più osservanti non mangiano carne, di nessun tipo. Per tale ragione, abbondano i piatti a base di verdure e vegetali. Il ristorante Indiano Roma è un’alternativa ottima per chi no magia la carne perché molti piatti sono già vegetariani, senza dover chiedere di togliere un ingrediente. Alcuni tra i piatti vegetariani che si possono ordinare sono i vegetal pakora e i samosa, presenti tra gli antipasti. Altri piatti a base di verdure senza carne, pesce o derivati animali sono l’aloo gobi, cioè patate e cavolfiori speziati cotti a fuoco lentò fino a diventare teneri. C’è anche il dhal di lenticchie rosse, una zuppa di lenticchie molto tenere e speziate. Le spezie aiutano moltissimo a rendere più interessanti queste verdure che spesso possono un po’ stufare, soprattutto chi è agli inizi della dieta vegetariani.

Piatti senza glutine

Chi è intollerante al glutine può benissimo andare fuori a cena al ristorante Indiano Roma poiché l’unico cosa che deve evitare è il pane. La scelta è molto ampia e ci si può buttare sui secondi che vengono sempre serviti con del riso in bianco cotto al vapore che è perfetto per raccogliere la salsa. In tale maniera, si gusta una cena deliziosa senza avere avuto l’impressione di dover rinunciare a qualcosa.

Piatti senza lattosio

Pochissimi piatti al ristorante Indiano Roma sono con il lattosio. Ci sono solo alcuni piatti con il formaggio, chiamato paanir. Il latte di cocco non è con il lattosio poiché è di origine vegetale.