All Those Friendly People – Testo, traduzione e video del singolo dei Funeral Suits

di Luisa Marinari
Testo: Traduzione: 
TUTTE QUESTE PERSONE AMICHEVOLI
Count back anaesthetize
Colours burnt into my eyes
Life for you is shades of grey
Help me help me
Find my way
Lost Lost
Is never found
Hide your secrets
Settle down
I am young and I an naïve
Tell me something I will believe
Take me take me
Far away
From this city’s soul decay
Hid away ’til I was eighteen
Only saw colours on a tv screen
Skinny jeans and sunglasses
A fashion statement for the masses
What your doing makes me sick
Over hyped and genericShine shine
Like the sun
Spread your warmt through everyone
I asked you why people die
You said we all had a design
Slide slide
Into the sea
Landslide coming down on me
I said I was into you
You said you were into me
You never answer on the phone
With your nicotene lips and your heart of stone
I look for you by the underpass
Looks like this love wasn’t meant to last
You said you reap just what you sow
So tell me where does your garden grow
You said in the time the pain would pass
Looks like the end is here at lastBurn burn
Like a star
Burn a hole in every heart
Strung out on a trail of blood
Who knew the stars were not enough
Smile Smile
If you can
If you can’t I’ll understand
See these stiches in my eyes
Smash computers kill rockstars
Purge the past and waste my mind
Leave no scent or trace behind
One day when you bury me
When I wake up what will I see?
Down down underground
Dig for fire dig for sound
What is on the radio

I would like to say hello
Crawl crawl through the dirt
Jesus show us what your worth
Can’t you just send us a sign
Tell us all that we’re doing fine
Nights for sitting in the dark
Days for lieing in the park
Wake me up from my sick dream
A requiem for this dead scene
You never answer on the phone
With your nicotene lips and your heart of stone
I look for you by the underpass
Looks like this love wasn’t meant to last
You said you reap just what you sow
So tell me where does your garden grow
You said in the time the pain would pass
Looks like the end is here at last

Count back anaesthetize
Colours burnt into my eyes
Life for you is shades of grey
Help me help me
Find my way
Mother can’t you help me know
Cause I’ve been drowning in the sound
Lying on the motorway
Writing songs and wasting away

Conto alla rovescia, anestetizza
I colori bruciati nei miei occhi
La vita per te è in gradazioni di grigio
Aiutami, aiutami
A trovare la mia via
Perso, perso
Mai trovato
Nascondi i tuoi segreti
Calmati
Sono giovane e sono ingenuo
Dimmi qualcosa a cui crederò
Portami, portami
Lontano
Dal decadimento dell’anima di questa città
Mi sono nascosto fino ai diciotto anni
Ho visto i colori solo sullo schermo di un televisore
Jeans attillati e occhiali da sole
Un’affermazione di stile per le masse
Quello che stai facendo mi disgusta
Troppo pompato e genericoSplendi, splendi
Come il sole
Diffondi il tuo calore su tutti
Ti ho chiesto perché le persone muoiono
Tu hai detto che tutti avevamo un progetto
Scivola, scivola
Nel mare
Una frana mi sta crollando addosso
Ho detto di essere preso da te
Hai detto che eri presa da me
Non rispondi mai al telefono
Con le tue labbra alla nicotina e il tuo cuore di pietra
Ti cerco presso il sottopassaggio
Pare che questo amore non fosse destinato a durare
Hai detto, si raccoglie quel che si semina
Allora dimmi, dove cresce il tuo giardino?
Hai detto che col tempo il dolore sarebbe passato
Pare che alla fine siamo giunti a una conclusioneBrucia, brucia
Come una stella
Brucia un buco in ogni cuore
Disposto su una traccia di sangue
Chi sapeva che le stelle non fossero sufficienti
Sorridi, sorridi
Se puoi
Se non puoi, io capirò
Vedi questi punti nei miei occhi
Distruggi computer, uccidi rock star
Epura il passato e devasta la mia mente
Senza lasciarti alle spalle alcun profumo o traccia
Un giorno quando mi seppellirai
Quando mi sveglierò, cosa vedrò?
Giù, giù, sotto terra
Scava per trovare il fuoco, scava per trovare il suono
Cosa c’è alla radio?

Mi piacerebbe dire ”ciao”
Striscia, striscia nella polvere
Gesù, mostraci qual’è il tuo valore
Non puoi solo mandarci un segno?
Dì a tutti noi che stiamo andando bene
Le notti sono fatte per stare seduti al buio
I giorni per stare stesi al parco
Svegliami dal mio sogno malato
Un requiem per questo posto morto
Non rispondi mai al telefono
Con le tue labbra alla nicotina e il tuo cuore di pietra
Ti cerco presso il sottopassaggio
Pare che questo amore non fosse destinato a durare
Hai detto, si raccoglie quel che si semina
Allora dimmi, dove cresce il tuo giardino?
Hai detto che col tempo il dolore sarebbe passato
Pare che alla fine siamo giunti a una conclusione

Conto alla rovescia, anestetizza
I colori bruciati nei miei occhi
La vita per te è in gradazioni di grigio
Aiutami, aiutami
A trovare la mia via
Madre, non puoi aiutarmi a capire?
Perché sto affogando nel suono
Steso sull’autostrada
Scrivendo canzoni e deperendo

.

(03/07/2012)

Commenta
Luisa Marinari
Luisa Marinari