[PHOTO] O.R.K “Inflamed Rides Tour” | Quirinetta

di Giorgia Scoccia

Finalmente abbiamo ascoltato la superband dal vivo e no, non ci ha delusi. Anzi, ha rafforzato i pensieri positivi che avevamo sul loro progetto; poiché se Inflamed Rides ascoltato a casa è bello, dal vivo è magnifico. Tanta tecnica,esperienze, riverberi inquietanti e un neo-gruppo in cui converge moltissima empatia. Una vera e propria scoperta la voce di Lorenzo Esposito Fornasari, che emerge al meglio in versione live e veste i brani con una voce profonda e mutevole perfetta per il progetto O.R.K. Il gruppo mentre si esibisce mostra al meglio le sue doti musicali e i suoi debiti alle esperienze precedenti, racchiudendo nel live come nel disco tutte le influenze diverse degli artisti. Così danno vita ad una serata fatta di brani cangianti che esplorano il subconscio attraverso storie oscure e fantastiche. C’è molta sinergia tra gli artisti ed è palpabile agli occhi di tutti, tra un brano e l’altro ridono e scherzano tra di loro e con il pubblico. Una bella serata in cui si sono esibiti grandi e talentuosi artisti che hanno dimostrato di voler aprire un dialogo con i propri fan: alla fine del concerto Pat Mastellotto e Colin Edwin sono scesi giù dal palco incontrando i pochi spettatori rimasti per scambiare qualche chiacchiera e chiedere se fosse piaciuto il live. Tra una chiacchiera e un’altra gli artisti hanno confermato che Inflamed Rides è solo l’inizio di questo sinergico percorso musicale.

Gallery fotografica a cura di Franco Cantarello

(05/02/2016)

Commenta
Giorgia Scoccia