Giacomo Toni, il centravanti della musica indipendente

di Antonello Consalvo

Simone Rencricca-6Lo spettacolo live: quanti sono gli artisti che sanno renderlo un’esperienza da vivere? Giorgio Gaber, Paolo Conte, Enzo Jannacci e i più attuali Vinicio Capossela, Nobraino, Management del dolore post-operatorio. Artisti a tutto tondo che sanno darsi al pubblico e trasformare una performance in qualcosa di coinvolgente ed unico. Questo 11 aprile,  al Circolo degli Artisti, l’artista a tutto tondo ha il volto e la voce di Giacomo Toni. Cantautore italiano, pianista e frontman della 900Band da lui fondata nel 2005, con la straordinaria capacità di trasformare un live in una festa. Presenta qui il suo ultimo album Musica per Autoambulanze davanti ad un pubblico numeroso. L’ attesa di vederlo on stage si appaga dopo l’esibizione di Simone Rencricca.

GiacomoToni-2Una  tastiera da far vibrare e un bicchiere di rum per scaldare l’atmosfera. Aria da attore americano consumato da fumo e alcool. Sorriso beffardo di chi è sul punto di esplodere e una buona dose di protagonismo e teatralità sono gli ingredienti della sua performance. Energico, carismatico e grande paroliere. Le parole, si sa, tutto dicono. E sono le parole il suo punto di forza. Brani originali e monologhi improvvisati. E lo spettacolo comincia a prendere forma. La sua forma. Musicista raffinato pure nel suo parlare a tratti biascicante. E’ un lento dondolare su una musica dal sapore antico della tradizione italiana unita alle moderne attitudini. Delicate melodie ed ‘urla’ sghembe. Unione originale che lo rende unico. Giacomo Toni se la gioca tutta la sua partita e dall’inizio alla fine del concerto intervalla momenti di pausa a momenti di slancio musicale. La sua band, la 900Band, lo accompagna divertente e divertita.

Armato di ironia e cinismo, quanto basta per farsi beffa delle brutture dell’esistenza, il suo j’accuse tuona contro i bevitori longevi che alle offese rispondono con un sorso velenoso, la miseria, la consuetudine. Guizzi lessicali  geniali, fatti di rime e ritornelli, e un sottofondo swing e blues che ben si sposa con le parole. Canzoni tragicomiche che, unite a un’ ottima capacità compositiva, lo rendono uno dei migliori cantautori della scena indipendente italiana. Un centravanti della musica indipendente.

 

(19/04/2013)

Commenta
Antonello Consalvo
Antonello Consalvo

Coordinatore della redazione romana ma anche apprezzato fotografo di live ed eventi, firma molte delle immagini che completano i report su Roma.