The Vaccines – No Hope EP

Scheda
Rispetto al genere
7.5


Rispetto alla carriera
6.5


Hype
7.5


Voto
7.2

7.2/ 10

di Federico Norcia

E’ passato più di un anno dall’uscita di What did you expect from the Vaccines? e noi stiamo ancora canticchiando “Pretty girl, wrecking’ bar Ra-ra-ra-ra yeah you are!”. Ora però bisogna voltare pagina: anno nuovo, disco nuovo. Non subito ma a settembre, mentre ora possiamo assaggiare una piccola anticipazione (un EP in realtà), No Hope. Oramai l’avete capito, i Vaccines stanno per tornare. Non che si siano mai fermati questo è chiaro. Il quartetto londinese infatti non ha ancora preso fiato dall’uscita del primo album e tra tour e studio, ecco che salta fuori un nuovo lavoro. L’ EP, disponibile dal 6 luglio, contiene 4 tracce, che sono però riassumibili a 2. Ci sono infatti ben 3 versioni del nuovo singolo (“No hope” per l’appunto):  studio-version, demo e live in Brighton. Avete presente quando dicevamo che i Vaccines non si sono ancora mai fermati un momento? Beh, il brano è l’incarnazione musicale di questo fatto. Discendente naturale di What did you expect from the Vaccines, No Hope sarebbe potuto essere tranquillamente il tredicesimo brano del lavoro precedente. Si intuiscono influenze alla Arctic Monkeys e, perchè no, alla Sex Pistols. Insomma, per farla breve i ragazzi sono ancora incazzati neri, ne è la prova anche il secondo inedito, la b-side Blow your mind. Già il titolo è tutto un programma. Se poi ci metti anche che a cantare non è il frontman Justin Young  ma un bassista (Arni Arnason) di origine islandese allora ottieni il cocktail perfetto. Effetti collaterali: un desiderio irrefrenabile di poter ascoltare anche solo qualche minuto di Come of Age e, per noi, settembre non è mai stato così lontano.

(12/07/2012)

Commenta
Federico Norcia
Federico Norcia