[CONTEST] Christopher Paul Stelling: vinci un biglietto per il live al Teatro Odeon | Lumezzane

di Redazione
 

OUTsiders webzine, in collaborazione con Comcerto, mette in palio un biglietto per il live di Christopher Paul Stelling al Teatro Odeon di Lumezzane di mercoledì 27 gennaio.

Come vincere?

1) Mettere “mi piace” alla pagina facebook di OUTsiders webzine (trovi link qui)

2) Mettere “parteciperò” all’evento su facebook (trovi il link qui).

3) Commentare questo articolo sul nostro sito con l’hashtag #STELLINGODEON

I vincitori verranno estratti a sorte e contattati via facebook. Il contest chiude 48 ore prima del live.

Mercoledì 27 gennaio

Christopher Paul Stelling

Teatro Odeon

Via Guglielmo Marconi 5, Lumezzane

*

Christopher Paul Stelling è un cantautore e chitarrista americano. Con due album all’attivo, Songs of Praise and Scorn del 2012 e False Cities del 2013, è stato inserito da Rolling Stone tra i “10 artists you should know”. Ciò che lo distingue da altri songwriter è la fantasia. Questa non vive solo nelle sue parole ma anche sulla punta delle sue dita: si destreggia con disinvoltura tra lo stile country blues, il flamenco e il banjo, il tutto con la sua fidata “Brownie”, una vecchia chitarra con corde in nylon che ha fatto il giro del mondo insieme a lui per tutti questi anni. Stelling non ha regole, né limitazioni, lui è “un’antologia” d’influenze. Quando lo vedi esibirsi, sai che stai guardando un vero artista che sa regalare esibizioni intense. La sua voce è profonda, il suo finger-picking e i suoi testi sono intricati, drammatici ma anche intensamente intimi. Le canzoni riflettono lo spirito di un ragazzo che ha deciso di lasciare la propria casa per viaggiare per il paese: sono canzoni appassionate composte durante le oltre quattrocento serate passate sul palco con la sua chitarra. “Ci vuole molto lavoro per rimanere sulla strada,” dice. “Si impara a fare affidamento sulle proprie canzoni. La testa si riempie di luoghi, suoni ed idee. Quando le cose intorno a te cambiano costantemente, anche tu cambi. E le cose che rimangono le stesse ti fanno diventare chi sei. È questo che nutre il mio songwriting, il sapere che l’ispirazione è tutto intorno a me.”

(11/01/2016)

Commenta
Redazione
Redazione