Basic Soul Unit – Motional Response

Scheda
Rispetto al genere
7.0


Rispetto alla carriera
6.0


Hype
6.0


Voto
6.3

6.3/ 10

di Redazione

Stuart Li produce musica da quasi un decennio sotto il nome Basic Soul Unit, pubblicando singoli e Ep per diverse etichette discografiche. Questo rappresenta il primo vero LP per il DJ di Toronto che con questo Motional Response ci presenta la sua ipnotica e viscerale techno-house. Il lavoro si presenta accessibile e non si allontana troppo modelli musicali di riferimento, unica pecca che potrebbe essere attribuita a questo lavoro. Risulta infatti difficile cogliere dei momenti che si distacchino dal resto dell’album e che facciano gridare al miracolo. Breathe arriva come una boccata d’aria fresca, unica traccia cantata del disco in collaborazione con Sacha Williamson, ricca di riferimenti soul che per quanto apprezzabile, purtroppo dopo i primi minuti echeggia territori già fin troppo battuti. Il resto del lavoro procede su ritmi sincopati e atmosfere glaciali come in All Over Me  e con molti riferimenti al sound di Chicago e Detroit con distorsioni e ritmi acidi. Al tempo stesso è presente anche un chiaro richiamo alla deep house di fine anni ’90 come in Mind Forest. Questo lavora non segna alcun trend, tende piuttosto a seguire quanto già espresso da molti altri prima. E’ da precisare che la qualità dei brani non risulta mai scarsa, ogni suono è stato evidentemente molto meditato e studiato, tuttavia non sembra che il sound di Li si sia sviluppato in qualcosa di nuovo rispetto agli EP precedenti. Peccato.

(29/01/2013)

Commenta
Redazione
Redazione