Adult Jazz: art pop “deviato”

di Ermanno Becchis

“Gist Is”, autoprodotto disco d’esordio dei quattro ragazzi di Leeds non cade sotto un genere preciso. Loro parlano di un processo creativo che parte dal “deviare nella forma” note e parole.

Prima di pensare a che cosa andrete ad ascoltare con Gist Is, prendetevi un minuto per non pensare. L’esordio dei quattro ragazzi (Harry Burgess, Tim Slater, Steven Wells, Tom Howe) di Leeds non cade sotto un genere preciso. Infatti ci si muove tra il folk-pastorale e il pop-sperimentale, con qualche vago e indefinito movimento jazz. C’è, lungo tutto il disco, una ricorrenza di cori (soprattutto in Am Gone, Spook e Bone Digger) che a tratti rendono l’ascolto celestiale; tuttavia la prima voce di Harry Burgess non viene mai messa veramente in ombra, voce che, seppur abusando del falsetto, ricorda molto quella del contro-tenore Hayden Thorpe (frontman dei Wild Beasts). Le uniche basse discese vocali arrivano a metà disco con Springful, una traccia che riesce veramente a sorprendere, anche quando la voce di Burgess ritorna su frequenze più alte. Interessante la sequenza ritmica proposta in Idiot Mantra che si scrolla di dosso l’angelico torpore verso cui tende l’album, strizzando l’occhio agli Alt-J e facendo muovere i piedi. Nel complesso Gist Is non ha una forma ben precisa e, sebbene a tratti questo possa essere un punto a favore per i quattro musicisti, tende a virare verso litanie pseudo-religiose, quasi come se si dovesse invocare un fantomatico “Dio Musica”. Visivamente parlando il disco affascina, grazie alla copertina di Samuel Travis. I ragazzi sono in tour nelle vecchia Europa.

(18/09/2014)

Commenta
Ermanno Becchis
Ermanno Becchis

Laureato in Comunicazione Pubblica e Politica all’Università di Torino, negli ultimi anni ha lavorato per 110webradio, muovendosi poi verso RadioOhm, Radio LDC 95 e Radio Banda Larga. È corrispondente su Torino per la testata Ustation.it. Esperienze come traduttore (Torino Jazz Festival, evento EuropaCLE, dirette radio) da inglese a italiano e viceversa. Collabora con OUTsiders Musica.