Massimo Giacchetti in concerto

Oggi 30 maggio 2019, alle ore 11:00, presso la Sala Consiliare del Comune di Cepagatti, si è esibito il duo di sassofono e chitarra costituito dai maestri Massimo Giacchetti e Pasquale Di Giannantonio. La performance ha visto i due musicisti, entrambi docenti dell’Istituto Comprensivo di Cepagatti, protagonisti nell’esecuzione della suite “Histoire du Tango” di A. Piazzolla, che esplora le sonorità del tango argentino unendo alla tipicità ritmica e passionale momenti di nostalgico lirismo. L’esibizione ha aperto il Convegno “Abitare i luoghi 2019”, cui l’I.C. di Cepagatti ha aderito con l’iniziativa “Abitare il Castello”.
Massimo Giacchetti si diploma in sassofono nel 2002 con il massimo dei voti presso il Conservatorio Statale L. D’Annunzio di Pescara (Italia) nella classe del M° Luciano Ciavattella.

Nel 2007 presso il Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara consegue con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di II Livello in Discipline musicali per il Saxofono.
Ha seguito masterclasses di saxofono con i M° Claude Delangle (insegnante di sassofono presso il Conservatorio superiore di Parigi), Jean-Denis Michat, Luciano Ciavattella, Philippe Lecocq.

La rilevante attività didattica e artistica che svolge con passione e dedizione ormai da diversi anni, lo ha portato ad avere importanti riconoscimenti su tutto il panorama musicale nazionale e internazionale. Suona sia come solista che in diverse formazioni da camera.

Pasquale di Giannantonio  si diploma con lode e menzione accademica nel 2016 seguito dal M° Letizia Guerra. Vincitore di concorsi a livello nazionale e internazionale, si perfeziona con maestri del calibro di Oscar Ghiglia, Leo Brouwer, Cristian Saggese, Matteo Mela, Arturo Tallini, Dale Cavanagh, Renato Samuelli, Alberto La Rocca. Nel 2016 consegue anche la laurea magistrale con lode in Etnomusicologia. Collabora con diverse associazioni culturali quali ClasseMista, il Teatro “Florian” di Pescara, il Teatro Marrucino di Chieti, il Teatro di Sacco di Perugia, il Parco della Musica di Roma, la Sapienza – Università di Roma, lo IUC – Istituto Universitario dei concerti di Roma, la Camerata Musicale di Sulmona. Concertista sia come solista che in diverse formazioni cameristiche suona uno strumento del liutaio Alessandro Marseglia.